Estate e benessere: i nostri consigli

Prenderci cura del proprio benessere è fondamentale tutto l’anno. Anche nei mesi estivi, quando il caldo e il maggiore tempo libero a disposizione spesso fanno cambiare le nostre abitudini. 

D’estate si mangia più spesso fuori casa, si passa più tempo all’aperto e quindi si fa meno attenzione ad alimentazione e idratazione. Il caldo e la disidratazione colpiscono soprattutto bambini, donne in gravidanza e anziani; tuttavia tutti, non solo i soggetti più sensibili, dovrebbero prestare attenzione ad alcune semplici norme.

 

I consigli di benessere per l’estate

Bere almeno due litri di acqua al giorno, per far fronte alla perdita di minerali causata dall’aumento della sudorazione. Limitare, invece, il consumo di bevande con zuccheri aggiunti e alcoliche.

• Usare correttamente il climatizzatore: leggi i nostri consigli dettagliati su questo articolo del Blog del Ben Essere.

• Rispettare gli orari dei pasti, soprattutto la prima colazione, che fornisce il carburante per tutta la giornata. 

• Aumentare il consumo di frutta e verdura di stagione, ma anche di yogurt e frutta secca. Moderare invece il consumo di piatti elaborati e ricchi di grassi e sale.

• Rispettare le modalità di conservazione degli alimenti, specialmente quando si mangia fuori casa. Possono aiutare a farlo le borse termiche: essenziali per mantenere la catena del freddo degli alimenti.

• Proteggere la pelle dal sole, usando creme con fattore di protezione compreso tra 30 e 50 e per raggi UVA e UVB: l’applicazione deve essere fatta in media ogni due ore, evitando le ore di massima irradiazione (tra le 11 e le 14). Ricorda: con le giuste precauzioni il sole è un alleato della nostra salute.

 

Infine, ricorda che anche d’estate è possibile avere dei comportamenti più green e attenti alla tutela dell’ambiente. Ecco i nostri consigli per adottare uno stile di vita sostenibile e portarlo con noi, anche in vacanza!

• Scegliere di muoversi a piedi o in bicicletta. Oltre agli effetti benefici sulla salute, è una buona abitudine che aiuta a ridurre l’inquinamento prodotto dalle auto.

• Vivere all’aria aperta, per stimolare la produzione di serotonina e ridurre lo spreco energetico dell’aria condizionata o dei ventilatori.

• Evitare la plastica e gli oggetti usa e getta. Preziosi alleati per le gita fuori porta sono i contenitori riutilizzabili e le bottiglie termiche ed ecologiche.

• Attenzione alla protezione solare! Essenziale per la nostra pelle, ma potenzialmente dannosa per l’ambiente marino: è consigliabile la scelta di una crema con filtri solari non idrosolubili e biodegradabile.

 

Vuoi approfondire altri temi? Consulta gli articoli del blog Consigli del Ben Essere!

Articoli
Correlati

Consigli del Ben Essere

Stitichezza

La stitichezza è un disturbo molto comune, a volte sottovalutato ma che interessa tutti: bambini, adulti e anziani. Eppure l’equilibrio

Continua »